DA GRANDE
SARO' UNA
PIZZULATA
Le Avventure di
Pizzulata
Questo blog cambierà
presto quindi
fai come ti pare o aspetti
o leggi così...ciao a presto(bio).

lunedì 22 settembre 2008

Le Avventure di Pizzulata - 79° Episodio: PENSIERI A 50 KM/H

Quando ritrovi ed anzi ti rimetti in viaggio col tuo motorino, dopo che lo avevi lasciato prima delle vacanze bello e buono parcheggiato in garage, e senti l'aria che fresca non è, ma sembra quasi quasi fredda e pensi: 'si ok, mi sveglia, fa bene e tonifica'(alla fine ti piace anche un pò).

Arrivi in ufficio prima del solito e bello carico ti metti subito a lavoro, perchè hai pensato e disegnato per l'intero fine settimana a sto progetto: vai parti, le idee si materializzano sullo schermo.

Apri al volo messenger, ma subito ti vengono a rompere, bhè rompere no, ma non puoi rispondere perchè altrimenti ti distrai e i pensieri pensierosi colmi di idee fuggono via. Chiudi.

Sei tu, ovvero io, lo schermo, la tastiera, il mouse, i fogli accanto sulla sinistra, le cuffie che ti coprono le orecchie e cerchi una canzone che sì, ti piaccia, ma che ti faccia rimanere, come si dice, anche sul pezzo.

E arriva un punto, anzi un momento della giornata che ti rendi conto che non hai alzato per un attimo i tuoi occhi dallo schermo, talmente che eri preso, e guardi l'ora. Bhè, è finita la giornata e non te ne sei reso conto.
Non hai fatto le tue pause caffè che ti spettano di contratto, qualche pausa pipì però c'è stata altrimenti saresti un extraterrestre. Ti stiri leggermente, ti stropicci gli occhi e ritorni sulla terra, grazie anche al fatto che ti sei tolto le cuffie dalle orecchie.

Adesso non ti resta che tornare a casa, chiami qualcuno giusto per fargli capire che ci saresti stato a passare na bella serata, ma che sei troppo stanco; rimonti in sella a quel motorino che fin qui ti ha portato e che speriamo ti porterà ancora per un pò.

3 commenti:

Francesca ha detto...

Ed è proprio così che concludi i lavori più belli, no?
Tutti d'un fiato.

pizzulata ha detto...

@francesca Speriamo...quando si arriva con l'acqua alla gola non è mai troppo bello...però a male estremi..estremi..quello che vuoi :)

Anonimo ha detto...

L'altra sera ero con il prosecco alla gola....ti dirò sensazione piacevole del tipo: "bevo e mi sento felice"
E poi mi vien da dire a male estremo....... chiama il dottore.